Gli eroi della sinistra

Post del 15 dicembre 2010, ma in costante evoluzione

Elenco delle persone che negli ultimi anni hanno incarnato la speranza della sinistra di liberarsi di Berlusconi dal governo del Paese

Letizia, Noemi – diciottenne di Casoria (NA) alla cui festa di diciott’anni ha partecipato il presidente del consiglio

Lario, Veronica – ex-moglie del presidente del consiglio, chiese il divorzio con una lettera a “Repubblica” in cui gli dava del sessuomane

D’Addario, Patrizia – prostituta, i nastri registrati nei suoi incontri con il premier a Palazzo Grazioli contenevano interessanti elementi sulle abitudini sessuali dello stesso

El Mahroug, Karima detta Ruby – nipote di Mubarak, le sue dichiarazioni sul bunga bunga hanno alimentato la curiosità sui festini nelle residenze del premier

Ciancimino, Massimo – imprenditore, le sue dichiarazioni sugli interessi del padre, Ciancimino, Vito, ex-sindaco di Palermo, negli investimenti immobiliari di Berlusconi fornirebbero elementi importanti sulle fortune del presidente del consiglio

Spatuzza, Gaspare – pentito di mafia, le sue dichiarazioni sulle stragi di mafia del ’92 e sulla trattativa Stato/mafia conterrebero elementi interessanti sulla nascita di Forza Italia, partito del presidente del consiglio

Del Bosco Roberto – giovane turista, nel 2004 cercò di colpire Berlusconi con un treppiedi a Piazza Navona, Roma

Tartaglia, Massimo – libero cittadino, nel dicembre del 2009 è stato protagonista dell’aggressione del presidente del consiglio a Milano, quando lo colpì con una riproduzione del Duomo

Giuliani, Gian Germano – imprenditore e inventore dell’omonimo amaro digestivo, nel novembre 2010 ha aggredito verbalmente e fisicamente in un ristorante milanese Fede, Emilio, direttore del TG4

ignoto – invidiato da molti cittadini italiani, ha sferrato un pugno in faccia a Capezzone, Daniele, portavoce PdL, mentre questi si recava a prendere l’autobus una volta uscito dalla sede del partito

Milioni, Alfredo – presidente del XIX municipio di Roma, incaricato della presentazione della lista del PdL per la provincia di Roma alle Regionali nel Lazio, sostenne di essere arrivato dopo la scadenza dei termini perché impegnato a mangiare un panino: l’asssenza della lista sulle schede elettorali non impedì la vittoria di Polverini, Renata, ex segretario dell’Ugl

Assange, William – creatore di Wikileaks, i dispacci diffusi dal sito contengono un’opinione non lusinghiera della diplomazia americana nei confronti del nostro presidente del consiglio

Cordero di Montezemolo, Luca – presidente Ferrari, la sua fondazione Italiafutura ha preso posizioni critiche nei confronti della Lega

Fini, Gianfranco – presidente della camera dei deputati, la sua rottura con il presidente del consiglio ha fatto sperare nell’approvazione di una mozione di sfiducia in Parlamento

Scilipoti, Domenico – parlamentare, ha celato fino all’ultimo la sua posizione in merito alla mozione di sfiducia presentata dal precitato Fini, Gianfranco

Zanicchi, Iva – cantante ed eurodeputata del partito del premier, dopo la telefonata in cui un furibondo Berlusconi ha coperto di insulti il conduttore dell’Infedele, Lerner, Gad, la signora è rimasta seduta al suo posto nonostante l’invito del premier ad alzarsi ed andarsene “da questo incredibile postribolo televisivo”

Giuliacci, Mario – meteorologo climatologo, ha abbandonato le reti Mediaset per trasferirsi a La7, dopo aver espresso delle critiche sulle Meteorine, avvenenti ragazze messe a fare da controrno alle previsioni meteo del TG4 (e a tal fine selezionate dal direttore, Fede, Emilio – v. Giuliani, Gian Germano)

D’Alessio, Gigi – cantante camorrista, dopo aver annullato la sua partecipazione al concerto di chiusura della campagna elettorale di Letizia Moratti come sindaco di Milano, dichiara: “Non canto, loro sono contro il sud”

Arcuri, Manuela – disinibita showgirl, omaggiata di una statua in quel di Porto Cesareo (LE), il cui nome compare nell’inchiesta su Tarantini e Lavitola in cui il premier B. è parte lesa di un’estorsione. Alla promessa di ottenere la conduzione di Sanremo in cambio di prestazioni sessuali con il premier, avrebbe opposto il gran rifiuto. Standing ovation sul web per la nuova Maria Goretti dell’opposizione italiana (http://www.repubblica.it/politica/2011/09/15/foto/arcuri_rete-21728075/1/?ref=HREA-1).

Il fatto che nessuno di questi personaggi faccia parte dell’opposizione al governo Berlusconi la dice lunga sullo stato del centrosinistra italiano.

Chi aggiungereste all’elenco?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...